Centro Yoga Le Vie

Respirare Mirandola: un abbraccio alla città

MirandolaIl Centro Yoga Le Vie è lieto di presentare e collaborare ad un progetto rivolto alle comunità che hanno subìto il grave trauma del terremoto dell’anno scorso. Nella consapevolezza che l’antica pratica dello Yoga rinsalda e armonizza la coesione interna dell’essere umano, questa pratica di meditazione camminata e consapevole vuole essere un abbraccio alla gente di Mirandola, alla sua e nostra terra, nella visione di una unica realtà condivisa e interdipendente, di cui tutti facciamo parte.

“Respirare Mirandola” un abbraccio alla città

Questo titolo, compreso il sottotitolo, intende sinteticamente comunicare lo Spirito con cui Anna Lucia Bocchi, vissuta a Mirandola fino al liceo poi inserita in Bologna, nostra socia nonché insegnante di appoggio della nostra scuola di yoga, ci ha coinvolti in questa iniziativa.

Strappi, perdite, senso di distacco dalla terra le sono familiari e per questo intende offrire un gesto di conforto e di riappacificazione, secondo le indicazioni avute anche dalla nostra Associazione e dalla sua seguente formazione, agli ex concittadini così duramente colpiti un anno fa e con prospettive comunque ardue di ricostruzione.

Ripartendo da sé stessi, riappropiandosi con consapevolezza del contatto con la Terra, respirando profondamente l’aria di questa città che non sembra più la stessa, ci auguriamo di poter indicare qualche “Via” per affrontare con maggiore serenità il tempo a venire.

Programma

Quando e dove:
Domenica 23 giugno ore 19.00
Una pratica di meditazione camminata che partirà da Piazza Costituente (di fronte alla Chiesa della Madonnina) alle ore 19.00,  per poi svilupparsi in un giro dei viali (durata circa 75 min) e ritorno al punto di partenza con alcuni minuti di meditazione e… abbraccio.
Tempo complessivo calcolato: 120 minuti

Come:
Si indicheranno approcci consapevoli del camminare, variando con cadenza regolari le tecniche.
Verranno applicate alcune semplici tecniche di respirazione atte alla concentrazione ed al rilassamento.

Cosa portare:
Comode scarpe, eventualmente acqua. Un leggero impermeabile se dovesse piovere ancora.
Mente aperta ed un sorriso.

Post navigation

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi