Centro Yoga Le Vie

Il mondo capovolto, pratica e didattica delle posizioni inverse

Ciclo di workshop e laboratori didattici, dedicati alla sfera delle posizioni inverse e capovolte, secondo il sistema Riequilibrio Yoga®.

L’intero ciclo, con frequenza obbligatoria, è stato riconosciuto come Formazione Continua (Ceas) da Yoga Alliance® (50 ore. Non è un’abilitazione all’insegnamento. Gli studenti possono eventualmente chiedere affiliazione a Yoga Alliance come Associated Yoga Student).

Inoltre è stato certificato come aggiornamento e formazione continua da Yani – Yoga Associazione Nazionale Insegnanti (45 ore , certificazione accessibile solo ai soci Yani).

Responsabile didattico:
Francesca Marziani, iscritta a Yani (Yoga.Associazione Nazionale Insegnanti), insegnante certificata Endas metodo Yoga, insegnante esperta Csen metodo Yoga,
 certificata Yoga Alliance – Eryt 1500 Experienced Registered Yoga Teacher.

Fondatrice del sistema Riequilibrio Yoga®.

Il metodo Riequilibrio Yoga® ha una particolare cura e attenzione alle posizioni inverse, considerate uno dei punti focali del sistema. Si avvale di una tecnica e di una progressione didattica che agevolano la gradualità all’approccio, con l’obiettivo di permettere a tutti l’accesso a queste importanti posizioni e pratiche di riequilibrio posturale, energetico, sottile. Questi laboratori sono quindi un’occasione di pratica e lavoro su di sé, in quanto praticanti, ma anche prezioso strumento didattico, in una delle aree più complesse da trasmettere in sicurezza.

Il ciclo si compone di:
15 workshop, durata 2 ore ciascuno: studio degli asana dal punto di vista tecnico e degli allineamenti posturali. Analisi delle posizioni preparatorie, delle mobilizzazioni di apertura, delle varianti. Pratica della corretta respirazione e focalizzazione mentale. Inoltre, posizionamento delle posizioni inverse in una sequenza armonica e equilibrata, sia dal punto di vista posturale che energetico, seguendo la caratteristica sequenza a parabola, specifica del metodo Riequilibrio Yoga®. I workshop avranno il più possibile focus sulla pratica, lasciando lo studio teorico e la discussione ai laboratori di didattica: questo per permettere un’esperienza intensa e per rispettare il ritmo della sequenza.

15 Laboratori di didattica
, durata 1 ora ciascuno. Comprendono lo studio, la riflessione, l’analisi teorica anche dei principali problemi e ostacoli che possono sorgere, per sviluppare attenzione e sensibilità al rispetto dei limiti e delle esigenze del praticante e studente. Una parte dei laboratori sarà affidata a un’osteopata, Ilaria Massafra, per la descrizione anatomica e funzionale.

Tirocinio
: totale 5 lezioni di 75”: presenza, in veste di praticanti e/o osservatori in classi attive, in modo da sperimentare nel vivo di una lezione il tema delle posizioni inverse, e il loro uso nella sequenza.
n. b. Questo ciclo non è un’abilitazione all’insegnamento, ma una post formazione e aggiornamento per chi ha già una formazione di base o insegna. Non è un’abilitazione a insegnare Riequilibrio Yoga®.

Programma 2019-2021 (il programma, in origine biennale, ha avuto spostamenti di date pe la Pandemia da Covid19).

Modulo I – 
19/20 ottobre, 2019. I, 1: inversioni parziali, radicare le basi (mani), perfezionare Adho Muka Svanasana e Supta Padangustasana, primi approcci al capovolto, sentirsi capovolti, percorsi propriocettivi.
I, 2: inversioni parziali, radicare le basi (spalle), uso corretto dell’area cervicale, perfezionamento su Setubandha, sentirsi capovolti, percorsi propriocettivi. Curare la corretta respirazione.
I, 3: inversioni parziali, focus sui tempi lunghi e sulle posizioni passive. Stare capovolti, sentire gli effetti e i benefici. Percorsi propriocettivi.

Modulo II – Nov 30/ 1 dic, 2019. 
 II, 1: Halasana, posizione dell’aratro. Preparazione e compenso, uso della sequenza. Studio della corretta respirazione. Introduzione all’uso degli attrezzi.
II, 2: Viparita Karani, la mezza candela o posizione inclinata. Studio della posizione base del capovolto accessibile a tutti. Posizione attiva e passiva. Uso del capovolto semplice all’interno di una sequenza, per il riequilibrio. Studio dell’uso corretto dell’arco cervicale.
II, 3 a: Sarvangasana, la candela, posizione classica e antica, presente in tutti gli stili di Yoga. Preparazione e compenso. Uso della sequenza, in funzione del riequilibrio. Uso corretto degli archi di sostegno. Introduzione all’uso degli attrezzi.

Modulo III – 1/2 febbraio, 2020.
 III, 1: Halasana, Viparita Karani, Sarvangasana. Focus su corretta respirazione, corretto uso degli archi di sostegno. Studio delle varianti , come possibilità di esplorare nuovi equilibri a partire dalle posizioni di base. Percorsi propriocettivi, sviluppo dell’equilibrio e della propriocezione in posizione inversa.
III, 2: Halasana, Viparita Karani, Sarvangasana . Studio delle varianti in funzione del lavoro su allineamenti e come esplorazione dei principali movimenti di flessione, estensione, rotazione e torsione. Studio degli attrezzi.
III, 3: Halasana, Viparita Karani, Sarvangasana . Il capovolto sulle spalle come sequenza di pratica, studio della preparazione e dei compensi. Tempi di mantenimento degli asana lunghi, per lo sviluppo della percezione di sé, del sentirsi capovolti, e in funzione del riequilibrio energetico e delle energie sottili.

Modulo IV – 24/25 ottobre 2020. 
 IV, 1: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana . Preparazione e propedeutica alla posizione sulla testa, sui gomiti, sulle mani. Mobilizzazione e propriocezione in posizione inversa.
IV, 2: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana Radicamento e basi d’appoggio nelle posizioni sulla testa, sui gomiti, sulle mani. Capovolgersi su basi sicure. Imparare a salire.
IV, 3: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana. Allineamenti e posizioni finali , sulla testa, sui gomiti, sulle mani. Percezione delle polarità e uso delle energie e delle spinte.

Modulo V – 10 ottobre 2021 e 21 novembre 2021.
 V, 1: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana . Dalle basi propedeutiche alle basi di appoggio, studio sulle fondamenta.
V, 2: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana. Gradualità e slancio: le polarità della salita in posizione. Strategie , aiuti, limiti.
V, 3: Sirsasana, Pincha Mayurasana, Adho Muka Vrksasana. Allineamenti: dalle linee guida all’inversione nello spazio . Il capovolgimento propriocettivo.
V, 4: rielaborazione dei temi, problem solving, laboratorio.