Centro Yoga Le Vie

Pratica di Mettā, benevolenza e gentilezza

benevolenza e gentilezza

Date

Domenica 11 ottobre 2020
Domenica 8 novembre 2020
Domenica 13 dicembre 2020

Seconda domenica di ogni mese: ore 15,30-17

La meditazione di Mettā è una dimensione della ricerca spirituale, insegnata dal Buddha, legata al concetto di Amore Universale.
Mettā è un termine della lingua Pali che significa Gentilezza Amorevole, amichevolezza, benevolenza, interesse attivo per il benessere degli altri.
Mettā è un’attitudine del cuore di apertura, di gentilezza, di cura verso sé stessi e gli altri, senza distinzioni, senza preferenze, senza barriere, senza proiezioni, senza un tornaconto. Lo spirito di Mettā è libero, illimitato, incondizionato, sublime.
L’essenza della meditazione di Mettā è orientare il cuore e la mente alla benevolenza, alla gentilezza, accettazione attraverso la ripetizioni di auspici di bene.

Grazie alla Mettā avviene una graduale e spontanea liberazione dalle barriere, da pregiudizi, dalle preferenze, dalla paura, dalla rabbia, dalla dipendenza, portando ad un grande senso di benessere ed apertura.

Gli incontri, della durata di 1 ora e mezza circa, prevedono una meditazione guidata, insegnamenti e un momento di condivisione e domande alla fine. La pratica si svolge da seduti, in posizione di meditazione, o su una sedia, non è prevista una pratica corporea/motoria.
Si può frequentare anche il singolo incontro. Per le regole di distanziamento, è necessaria la prenotazione anticipata.

Ecco la registrazione della lezione di domenica 8 novembre

Cosa è la meditazione su Metta, gentilezza amorevole

Costo

Si chiede offerta libera, ciascuno per quello che può, come segno di gratitudine per la pratica e gli insegnamenti ricevuti.



Insegnante

Federica La Rosa è una meditante di Vipassanā e Mettā secondo la tradizione del Ven. Mahasi. Pratica da molti anni sotto la guida di validi insegnanti di Dhamma, sia monaci che laici, tra cui Ven. U Vivekananda, da cui ha ricevuto l’autorizzazione a insegnare, Ven. Viraῆani, Beate Gloeckner e Brother Dassana. Collabora con il Centro di Meditazione Pian dei Ciliegi in qualità di traduttore, manager e insegnante. Ama vivere la pratica meditativa come mezzo di conoscenza e di crescita, anche attraverso il potenziale trasformativo che essa porta nel quotidiano.

Post navigation