Centro Yoga Le Vie

Sanghita yoga – La Vibrazione del Corpo

Venerdì 6 dicembre ore 21

Dalla densità del corpo alla percezione della leggera vibrazione del silenzio; attraverso il movimento, la musica, la vibrazione dei diapason armonici, del suono puntura e l’ascolto delle campane di cristallo affronteremo un viaggio verso la percezione della vibrazione che risiede in noi e che nel silenzio e nella quiete ci parla.
Il corpo è lo strumento attraverso cui far risuonare la musica della nostra vita e nel rilassarci incontreremo la melodia che risuona in noi.

Costo: € 15
E’ gradita la prenotazione. Info in segreteria.


Claudio Scopigno

Musicista, autore, compositore ed arrangiatore inizia a studiare musica e canto all’età di sei anni e ad otto avvia lo studio della chitarra classica diplomandosi poi al Conservatorio di Musica di Bologna GB Martini sotto la guida del mo. Eugenio Becherucci; impegnato sin da giovane in attività concertistica, sia in ambito classico che moderno, partecipa alla registrazione di cd sia come solista che come membro di orchestre, gruppi da camera o come tournista; impartisce lezioni di musica con l’intento di far percepire come questa sia una via per la crescita personale ed il miglioramento della connessione con il mondo in cui viviamo; sin da giovanissimo affronta la via agonistica del Judo che lo accompagna nella sua crescita fino all’incontro con lo Yoga e la Meditazione sempre collegata al suono ed al movimento come via per la quiete; terapista del suono pone la musica al centro di ogni movimento, come strumento per la crescita personale e per il miglioramento dello stato psicofisico emozionale, approfondendo la sua continua ricerca in occasione di innumerevoli viaggi ed incontri con Maestri, acquisendo nozioni e perfezionando le sue tecniche sotto la guida del mo. Luca Vignali frequentando la scuola “Musica Tantra” di Terapia del Suono dove consegue l’abilitazione ad operare come Terapista del Suono con i diapason armonici, con le campane tibetane, con le campane di cristallo, con il suono puntura e con l’uso della voce; conduce gruppi di meditazione e tiene sedute individuali.

SANGHITA YOGA
INCONTRI – CONCERTI – PERFORMANCE – PRATICHE MEDITATIVE CHE VEDONO COME FILO CONDUTTORE L’ARTE E IL SUONO, SIA NELL’ASPETTO CULTURALE CHE COME MEZZO PER IL BENESSERE INTEGRALE DELL’INDIVIDUO.

Sanghita – è il suono inteso come vibrazione espressa in tre forme: la musica, il canto, la danza. Il pensiero filosofico dell’india, come le nostre culture più antiche, vede in ogni forma di espressione artistica un mezzo di fusione con il Principio Universale. In riferimento al Sangita – Ratnakara di Sharngadeva (1210-1247) è uno dei più importanti testi musicologici dell’India in cui viene trattato con accurate spiegazioni lo sviluppo dell’essere umano sin dallo stato embrionale. L’autore originario da una famiglia di medici in Ayurveda con profonde conoscenze radicate nel Tantrismo del Kashmir ,passa dalla descrizione del corpo fisico per arrivare a quella del corpo “astrale”,incluse le ruote di energia (chakra) e i loro sottili collegamenti (nadi). Sharangadeva descrive le tecniche e gli effetti benefici del suono e della meditazione .

Le serate saranno condotte da musicisti /artisti ,terapisti del suono, operatori olistici, insegnanti di Nada e Mantra Yoga (lo yoga del suono).

Richiedi informazioni

Post navigation

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi